martedì 19 agosto 2008

E FINALMENTE UN PO' DI VACANZA...











Siamo in "Republica Dominicana" nella splendida Bayahibe a pochi km da Santo Domingo....finalmente è vacanza. Dopo una prima parte di stagione tirata e sudata ci vuole un pò di relax in un paradiso caraibico dove sole e tranquillità sono all'ordine del giorno. Niente allenamenti, in valigia solo infradito e costume, nemmeno le scarpe da ginnastica....Il volo di andata è stato tranquillo, niente ritardi ne attese doganali, l'importante è pagare i 10 dollari in entrata e i 20 in uscita come tasse statali dominicane, per il resto è routine.
Siamo al villaggio Viva Dominicus una mega struttura di camere e ristoranti all'insegna della vacanza top dove non ti manca assolutamente nulla. L'attenzione va subito alla spiaggia bianchissima, il mare verde smeraldo tipico della parte caraibica e tante palme da cocco dove poter trovare un minimo di ombra sotto il sole equatoriale...

E' relax, la testa è lontana da allenamenti e competizioni, la colazione al mattino è a base di mango, papaya, ananas e chinola, meglio nota come frutto della passione..tintarella sotto il sole e riposino di metà mattinata quando il sole si fa irresistibile..quindi pranzo di verdura e pesce e di nuovo al sole...qualche nuotatina ma giusto per ammirare le bellezze sottomarine come pesci tropicali, piante e bellissime conchiglie.

Si rimane in spiaggia fino al tramonto inoltrato, verso le 20 si ritorna in camera, doccia e poi a cena verso le 21 innaffiando il tutto con buonissimi cocktail e aperitivi preparati con frutta fresca e deliziosi liquori locali. E poi festa a tema, ogni sera l'animazione ne organizzava una di diversa con tanto di buffet (giusto per non morire di fame...) sempre legato al tema della festa...Sangria, daiquiri,cuba libre, mohito,coco loco,tequila sunrise,mai tai, e mille altri ancora. Questi erano i cocktail che andavano per la maggiore, scrupolosamente assaggiati tutti dal primo all'ultimo e devo dire che erano buonissimi.
Musica con live dj direttamente in spiaggia con balli latini alternati da house music e dance della migliore qualità....che dire hanno la festa nel sangue.
La voglia di fare festa fino al mattino era tanta, ma si crollava sul presto, do la colpa al jet lag, ma la mia coscienza dice che non ho più l'età...veramente me lo dice anche a ogni fine ironman, ma se dobbiamo ascoltare tutti non è più finita....
Ne approfitto anche per qualche escursione, in primis quella sul Rio Chavon, mitico fiume dominicano set di diversi film per la sua bellezza tropicale, dalle acque verdi e ricche di vegetazione circostante, visito anche le piantagioni di banane, caffè e frutta varia con assaggio diretto dal produttore al consumatore....

E infine non può mancare la nuotatina nel fiume....con tanto di scongiuri perchè mi avevano assicurato che alligatori e serpenti vari non ce n'erano, ma l'eccezzione c'è sempre....

ciao a tutti

Filippo

3 commenti:

Anonimo ha detto...

bene bene...bentornato...ma ora sotto a chi tocca xche il tempo comincia a stringere! ti aspetto presto per qualche bella e sana sgambatina...
Marty

FILIPPO DAL MASO ha detto...

ready to start

filippo

AME ha detto...

MALEDETTO :-)ora sotto perchè ona è vicina..