martedì 20 maggio 2008

VIVERONE GARA NO DRAFT????


Carissimo Presidente, ho ascoltato con attenzione il tuo discorso a Viverone e con altrettanta attenzione ho letto le tue considerazioni sul sito ufficiale e accetto ma non condivido pienamente la tua decisione in merito. Capisco che la situazione è stata molto difficile ti sei trovato di fronte a un epilogo quasi drammatico in certi aspetti e noto che hai reagito con fermezza e professionalità , caratteristiche che un bravo presidente deve avere e tu hai dimostrato di essere all'altezza. Non hai voluto sentir ragioni domenica quando hai preso la parola e con tanta indignazione hai descritto quanto è successo, non ha fatto piacere a nessuno essere di fronte a tutto questo, ma tu hai fatto da giudice supremo ascoltando i tuoi collaboratori e organizzatori. Eh si giudice...ossia il titolare della giurisdizione, colui che ha potere decisionale in merito. E allora come lo hai avuto tu questo potere deve essere imposto anche quello di tutti quei giudici che domenica hanno corso con noi condividendo l'acqua, il maltempo e perchè no anche un pò di fatica. Non voglio certo impormi sulle nuove strategie che sicuramente si adotteranno nelle gare a seguire (se mai ce ne saranno ancora), ma se 80-100 o anche 200 atleti non rispettano le regole le sanzioni devono essere rispettate per tutti a partire dal sottoscritto, penalizzare un numero così grande in una sola manifestazione non deve far paura perchè con la vostra decisione ne avete penalizzate ben 700.
filippo

1 commento:

kaiale ha detto...

ciao filippo,
sono alessio..ci siamo conosciuti all'isosa dell'elba nell'irontour, sono il ragazzo che ti arrivava dietro..tranne nell'acquathlon,

fammi sapere come è andato il doppio olimpico..
ciaociao
alessio