sabato 2 febbraio 2008

SAN BASTIAN E LA PREPARAZIONE CONTINUA


E' domenica mattina 27 gennaio e certamente non si può mancare alla tradizionale caminada di San Bastian a cornedo vicentino. Parto alle 7.30 da casa di corsa armato di lettore mp3 e tanta pazienza visto che mi aspettano 30 km di corsa. Arrivo in piazza a cornedo dove ad attendermi trovo la grande ironmarty pronta a condividere assieme un pò di fatica per i restanti 20 km. percorso misto collinare quello di domenica si parte tranquilli e poi subito su verso Cereda e dopo un veloce ristoro parte la famosa salita dei campi piani, strada sterrata battuta molto spesso anche dai mtbikers. Si arriva ai rocolo rossato dove si affaccia il bellissimo panorama delle nostre colline e montagne ( sempre emozionante). Giù per la strada fino alla chiesa di muzzolon un passaggio radente ai battilana e poi tre strappi impegnativi che mettono a dura prova le gambe. La fatica comincia a farsi sentire ma quando si è in compagnia si divide tutto e allora eccoci alla discesa finale verso la piazza che conclude il bellissimo giro. Un cambio rapido di vestiti per non prendere freddo e poi tutti al ristoro per il buon panino e il thè caldo. Anche se in ritardo non resisto a un piccolo pezzo di pandoro, ma penso di essermelo meritato....
Un grazie come sempre all'organizzazione che ha saputo gestire più di 3200 persone per una classica che non tramonterà mai..
Grazie Marty per la compagnia è sempre un piacere condividere un pò di fatica, Nizza è ancora lontana, ma gli avversari devono già iniziare a preoccuparsi.
grazie a tutti
ciao filippo

1 commento:

AME ha detto...

è stato un piacere rivederti in piena forma oggi a Verona.Inserisco il link del tuo blog nella sezione Atleti seri e non in quella dedicata agli Sportivi non eccelsi come il sottoscritto ma pur sempre da lodare per l'impegno a fatica profusi in ogni competizione....